Veneto: percorsi di reimpiego per lavoratori a rischio di disoccupazione

La Regione del Veneto stanzia 2 milioni di euro a favore degli enti che vogliono realizzare percorsi di reimpiego per lavoratori coinvolti da processi di crisi e a rischio di disoccupazione.

I soggetti accreditati per l’ambito della Formazione Continua o per i Servizi al lavoro possono presentare progetti rivolti a lavoratori a rischio di espulsione dal mercato del lavoro, o già fuoriusciti, provenienti da aziende venete in crisi.

Le proposte devono prevedere percorsi personalizzati e coerenti rispetto alle esigenze dei destinatari, e l’offerta di un insieme di servizi per favorire il reimpiego occupazionale dei lavoratori:

  • orientamento;
  • formazione;
  • consulenza;
  • accompagnamento al lavoro o all’avvio di impresa.

Ogni progetto deve prevedere un importo massimo per utente pari a 4.500 euro, per un minimo di 5 destinatari.

Le domande di ammissione al finanziamento e la documentazione richiesta devono essere inviate alla Regione del Veneto tramite modalità a sportello mensile fino al 31 dicembre 2019 come indicato nel bando disponibile sul sito www.regione.veneto.it, dove è possibile trovare maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.