Veneto: incentivi alle PMI turistiche della zona montana

Prorogati al 31 gennaio 2019 i termini per richiedere alla Regione del Veneto contributi per investimenti innovativi nel settore ricettivo.

Le micro, piccole e medie imprese con sede nei comuni di montagna, aderenti ad una Organizzazione di Gestione della Destinazione (OGD), che vogliono realizzare percorsi di ammodernamento, innovazione e miglioramento delle strutture possono usufruire di incentivi per:

  • opere edili/murarie e di impiantistica;
  • strumenti tecnologici, comprese le dotazioni informatiche hardware e software;
  • attrezzature, macchinari e arredi funzionali al progetto e ai prodotti turistici ad esso connessi;
  • spese connesse all’ottenimento della/delle certificazioni di qualità, di sicurezza, ambientali o energetica;
  • spese relative alla fideiussione bancaria, nel caso di erogazione del sostegno tramite anticipo;
  • diritti di brevetto, licenze, know-how o altre forme di proprietà intellettuale.

L’incentivo, concesso sotto forma di contributo in conto capitale, è pari al 40% della spesa sostenuta per la realizzazione del progetto, entro il limite massimo di 200.000 euro.

La domanda di partecipazione può essere presentata attraverso il Sistema Informativo Unificato della Programmazione Unitaria (SIU) disponibile sul sito della Regione del Veneto, www.regione.veneto.it, dove è possibile trovare il bando con tutte le informazioni necessarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.