Sostegno finanziario a favore di opere di miglioria, anche strutturale, di impianti sportivi di importo fino a 50.000,00 Euro – Anno 2019

Ho il piacere di segnalarvi che la Regione del Veneto ha approvato, l’attivazione di un’indagine esplorativa per la formazione di una graduatoria da utilizzare per il programma di eventuali finanziamenti in conto capitale, ai sensi dell’art. 10, comma 1, lettera a) della L.R. 8/2015, per la realizzazione di opere di miglioria, anche strutturale, di impianti sportivi di importo fino a 50.000 Euro – Anno 2019.

Sono ammessi a presentare istanza i soggetti di cui all’art.10, comma 2, lettera a) della L.R. n. 8/2015 (enti pubblici territoriali, nonché le loro associazioni, unioni, consorzi, comunque denominati) con le seguenti modalità:

• ciascun Soggetto può presentare una sola istanza per interventi che interessino un unico impianto sportivo;
• nel caso di presentazione di più domande da parte di uno stesso Soggetto, vengono escluse d’ufficio quelle di importo ammissibile superiore;
• l’istanza va redatta unicamente, pena esclusione, sulla base del modello “Istanza ai fini dell’indagine esplorativa per il finanziamento di opere di miglioria, anche strutturale, di impianti sportivi di importo fino a 50.000 Euro – Anno 2019” che va compilato in ogni sua parte, completato con gli allegati previsti, firmato ed inviato in un unico file;
• nel caso in cui l’istanza risulti priva delle sottoscrizioni e/o degli allegati previsti, verrà esclusa dalla graduatoria;
• l’istanza va riferita, pena esclusione, ad un unico intervento o stralcio funzionale di intervento;
• l’istanza va riferita, pena esclusione, ad una sola delle tipologie di opere ammissibili.

Potranno essere realizzate le seguenti tipologie di opere utilizzate per attività sportive:

• Opere strutturali, riferibili alla messa in sicurezza sismica;
• Opere per favorire il superamento delle barriere architettoniche;
• Manutenzione di impianti elettrici ed idrotermosanitari;
• Opere murarie inerenti all’igiene e sicurezza dell’edificio;
• Aree e percorsi attrezzati, anche di nuova realizzazione, destinati all’attività sportiva, ivi compreso lo sport di cittadinanza, inteso come attività sportiva, motoria e ricreativa che si svolge in spazi aperti.

L’istanza va inoltrata entro entro 25 giorni dalla pubblicazione del provvedimento nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto secondo le modalità previste dallo stesso.

Per saperne di più clicca qui 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.