#SognaStudiaCrea Persone e competenze al centro della trasformazione. Giotto a bottega da Cimabue Linea 1 Giovani

L’iniziativa intende proseguire l’azione regionale di sostegno all’occupazione giovanile, attraverso il finanziamento di proposte progettuali in grado di coinvolgere i giovani in percorsi innovativi di ampliamento e potenziamento delle proprie competenze in linea con quanto richiesto dai cosiddetti nuovi “lavori ibridi”, cioè da tutti quei mestieri che si stanno innovando in “mestieri della trasformazione”, dove competenze di natura tecnica, gestionale e relazionale sono integrate da conoscenze informatiche, tecnologiche e digitali, da abilità di comunicazione e d’interazione nei social network, e sono combinate con le innovative modalità di collaborazione che si vanno via via instaurando tra i vari stakeholder.

Le proposte progettuali dovranno aiutare i destinatari, disoccupati/inoccupati fino a 35 anni, ad acquisire e sviluppare le molteplici competenze richieste dal contemporaneo mercato del lavoro, favorendo nei destinatari il formarsi di un approccio propositivo, riassumibile nello slogan “sogna-studia-crea”, in grado di trasformare intuizioni e idee creative in azioni imprenditoriali.

Le proposte progettuali dovranno essere focalizzate su una singola figura professionale e, in particolare, su quelle che maggiormente si stanno evolvendo nel mercato, coinvolgendo i destinatari in percorsi ibridi e personalizzati incentrati sull’acquisizione di un mix variegato di competenze.

Tarandole sulle singole esigenze e ambizioni dei destinatari coinvolti, ogni proposta progettuale dovrà prevedere le seguenti azioni e finalità:

  • Makers di domani: formare figure professionali ibride che sappiano recuperare i segreti del «saper fare» e valorizzarli in ottica innovativa;
  • Versus Lavoro: accompagnare i destinatari nell’inserimento lavorativo, capitalizzando conoscenze, competenze e abilità apprese nell’ambito delle attività progettuali;
  • Versus Impresa: accompagnare i destinatari nell’avvio di nuove realtà imprenditoriali nei «mestieri della trasformazione».

ULTERIORI INFORMAZIONI: Con DDR n. 1132 del 03 novembre 2017 è stata approvata la riapertura dei termini per la presentazione di progetti fino al 30 novembre 2017.

Per ulteriori informazioni consulta clicca qui.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *