Orientamento: dalla Regione Veneto un bando per progetti rivolti ai giovani

Con un bando da 2 milioni di euro di risorse del POR FSE 2014-2020, la Regione del Veneto rifinanzia la realizzazione di progetti di orientamento rivolti agli studenti e ai giovani alla ricerca di un lavoro. Le attività di orientamento rappresentano uno strumento efficace per la valorizzazione e lo sviluppo delle competenze, delle potenzialità e delle aspirazioni personali, attraverso il sostegno e l’aiuto nella ricerca occupazionale e nel reinserimento lavorativo.

L’iniziativa, che si rivolge agli enti accreditati per l’orientamento e/o la formazione superiore in partenariato con scuole, università, enti locali e camere di commercio, si pone l’obiettivo di supportare le reti territoriali nell’attuazione di interventi innovativi di orientamento destinati sia agli studenti delle scuole medie e superiori e alle loro famiglie, sia ai giovani disoccupati con meno di 25 anni residenti in Veneto.

Tra le attività di orientamento di rete previste dal bando:

  • laboratori di orientamento;
  • servizi di autovalutazione e consulenza orientativa;
  • servizi di informazione e comunicazione;
  • giornate di orientamento.

Le domande di ammissione al finanziamento devono essere presentate per via telematica entro il 2 agosto 2019 attraverso l’apposita funzionalità del Sistema Informativo Unificato (SIU) come indicato sul bando, e relativi allegati, pubblicato nella sezione dedicata del sito www.regione.veneto.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.