La prima commissione dice si a “TRE VILLE”

Oggi in Prima commissione si è deciso in merito alla fusione a “tre” dei Comuni di Saletto, Megliadino San Fidenzio e Santa Margherita d’Adige, un indirizzo in linea con la norma statale e un segnale forte e chiaro da parte della Regione a tutte le fusioni in itinere che riguardano più di due Comuni. L’ufficio legislativo regionale ha espresso attraverso un parere l’ampia discrezionalità del Consiglio regionale in merito alla scelta di fusione, la commissione ha deciso di rispettare al 100 % la volontà popolare espressa con il referendum e proseguendo quindi con la fusione dei tre comuni ove è prevalso il SI.
La scelta fatta in  Commissione è stata importante per il caso dei tre Comuni della bassa padovana, ma lo sarà anche per situazioni similari diventando una regola per le procedure già in corso ed eventuali proposte di fusione future.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.