Interventi per il sostegno all’abitare rivolti a fasce socialmente deboli in carico ai servizi sociali – Sostegno all’Abitare – SoA

Vi segnalo che la Regione del Veneto ha approvato il finanziamento di interventi volti ad aiutare le fasce più vulnerabili della popolazione nella sostenibilità economica delle spese relative all’abitare, all’interno di un progetto personalizzato di presa in carico.
Il Sostegno all’Abitare si pone una duplice finalità: da un lato sostenere le amministrazioni comunali che già fanno fronte con proprie risorse alle problematiche legate alla casa (dall’affitto ai mutui, alla spesa per le bollette), e dall’altro offrire la possibilità di avere un sostegno utile a prevenire l’instaurarsi di una crisi abitativa/situazione problematica tale da tradursi nell’attivazione di procedimenti giudiziari.

I destinatari finali sono persone singole e nuclei familiari in condizioni di fragilità socio-economica in carico ai servizi sociali comunali e per i quali sia già attivo o in corso di attivazione un progetto personalizzato la cui adesione è condizione essenziale per la ricezione del contributo economico.
Il Sostegno all’Abitare – SoA diventa dunque una misura complementare che va a integrare una progettualità in corso o da attivare.

Competente ad attivare il SoA è il Comune di residenza della persona o del nucleo familiare presi in carico.

Potranno accedere/usufruire della quota destinata ad ogni Ambito territoriale i soli Comuni che presentano manifestazione di interesse all’ente capofila entro la data stabilita.

Tempi istruttoria:
• entro e non oltre 30 giorni dalla data di adozione del presente atto, presentazione della manifestazione di interesse da parte dei comuni di ogni singolo Ambito territoriale ad aderire all’iniziativa de quo. Le manifestazioni devono essere inviate via PEC all’ente capofila dell’Ambito;
• entro e non oltre 45 giorni dalla data di adozione del presente atto, comunicazione via pec (area.sanitasociale@pec.regione.veneto.it) alla Direzione Servizi Sociali dell’elenco delle manifestazioni di interesse ricevute.

Per saperne di più clicca qui 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.