BANDI 2018 FONADAZIONE CARIPARO

Cosa faremo nel 2018? Scopri i bandi e i progetti in arrivo

Presentato il Documento Programmatico Annuale 2018: 45 milioni di euro a disposizione delle province di Padova e Rovigo per il 2018. Superata la stima per il Piano delle Erogazioni 2016-18.

Il Documento Programmatico è tra i documenti più importanti e attesi tra quelli prodotti dalla nostra Fondazione: contiene infatti i progetti che realizzeremo nel prossimo futuro. Viene redatto annualmente declinando in modo dettagliato le priorità, gli obiettivi strategici e le risorse di ciascun settore di intervento della Fondazione.

C’è una crescita significativa dei bisogni, in particolare delle fasce più fragili della società.

Anche quest’anno, il documento conferma le principali linee di indirizzo dell’attività della Fondazione, che si afferma sempre più come riferimento territoriale nella promozione di iniziative e catalizzatore di risorse, idee e persone. Fondamentale, quindi, rimane il dialogo el’ascolto del territorio attraverso la costruzione di un modello partecipativo che prevede l’organizzazione di tavoli di lavoro con enti e istituzioni locali per individuare i bisogni emergenti e programmare così le attività strategiche per il futuro.

La stima delle risorse che la Fondazione ipotizza di erogare nel corso del prossimo anno a progetti per le province di Padova e Rovigo ammonta a 45 milioni di euro, rivedendo al rialzo lo stanziamento delle risorse previste per il triennio 2016-18, che passano da 120 a 130 milioni di euro.

Una scelta che possiamo compiere, forti dei risultati derivanti dalla gestione del patrimonio nell’ultimo triennio.

— Antonio Finotti, Presidente

45 milioni di euro previsti per il 2018 saranno così suddivisi: 8 alla Ricerca Scientifica9.5all’Istruzione9 all’Arte e attività culturali6 alla Salute e all’Ambiente9.5 all’Assistenza e tutela delle categorie deboli (Sociale) e 3 milioni ad altri settori, tra cui spicca lo Sport.

Scarica il DPA 2018 

Le nostre modalità d’intervento

Le principali modalità di intervento con cui operiamo sono:

Il settore Sociale si conferma prioritario per la Fondazione, ma riserveremo forte attenzione a tutti i settori: tra le novità, un progetto per il coinvolgimento delle famiglie nel processo educativo, un bando per valorizzare le piste ciclo-pedonali esistenti e uno per la salvaguardia dei beni artistici religiosi.

4 finestre temporali per le richieste libere

Per quanto riguarda le richieste che non rientrano nelle tematiche previste dai bandi (richieste libere), valuteremo progetti e iniziative dedicati ai seguenti temi: tutela dell’ambienteeducazione ai corretti stili di vitaattività sportive per persone con disabilitàdivulgazione scientifica.

Le richieste potranno essere inviate durante tutto l’anno ma la selezione avverrà in 3 sessioni:

  • per le domande di contributo inviate dal 1° settembre al 31 dicembre 2017, la selezione si concluderà il 15 marzo 2018;
  • per le domande di contributo inviate dal 1° gennaio al 30 aprile 2018, la selezione si concluderà il 31 luglio 2018;
  • per le domande di contributo inviate dal 30 aprile al 30 settembre 2018, la selezione si concluderà entro il 31 dicembre 2018.

Abbiamo inoltre previsto una specifica sessione dedicata alle richieste di contributo per eventi culturali, che dovranno pervenire entro il 28 febbraio 2018 e la cui valutazione si concluderà entro il 30 aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *